ICLAVIS&ENAIP

Il progetto di robotica “CODY” come occasione per l’orientamento

 

 

Entrare in classe e subito uscire per andare a prendere l'autobus, direzione Villazzano. Professori curiosi di vedere cosa porterà questa inusuale giornata di fine maggio ed alunni che, da bravi tredicenni, non si aspettano troppo ma forse, chissà…

Arrivare all'Istituto ENAIP e trovare dei ragazzi già pronti all'entrata ad accoglierci. Ma sono volti noti, perché ben in tre occasioni li abbiamo conosciuti durante l’A.S. 2021-22  mentre ci insegnavano, peer-to-peer, a programmare robottini. 

Osservare questi studenti mentre presentano con orgoglio l’Istituto, nel loro ambiente, non come quando hanno fatto lezione alla SSPG, un po’ emozionati. Qui sono i padroni di casa e l'accoglienza a noi riservata è con i controfiocchi.

Salire e scendere scale, attraversare corridoi per raggiungere i laboratori di meccanica, costruzioni edili, elettrotecnica, autoriparazioni… macchinari misteriosi e spazi troppo vasti per noi abituati a semplici aule con banchi.

E poi con una pazienza da veri maestri ci fanno saldare un piccolo circuito, programmare gli mBot ed infine organizzano una bella gara su pista!!!